Meditazione del mese

 

Meditazione di Giugno

Questo mese continueremo a lavorare sul Chackra del CUORE, ma ad un livello più profondo: ci impegneremo nella pratica dell’accettazione del Sé!

Approfondimenti sul Chakra del cuore o Anahata:

Il centro con cui lavoreremo nei prossimi mesi  è il chakra del cuore o Anahata (in lingua sanscrita il suo significato si traduce come “il suono che nasce da due oggetti senza che si tocchino”). Il quarto chakra infatti è collegato all’elemento aria e si concentra sui temi dell’amore e della compassione. Il suo colore è il verde, il rosa e l’oro. Le parti del corpo collegate sono : il cuore, la parte bassa dei polmoni, la circolazione sanguigna, il sangue, la pelle, il torace e la cavità toracica, il timo. Il timo è la ghiandola che regola lo sviluppo dell’individuo e controlla il sistema linfatico e ne stimola il sistema immunitario.

Questo centro energetico è considerato il punto di incontro fra i chakra inferiori e quelli superiori. Rappresenta la sorgente dove si può sviluppare il vero amore, la capacità di entrare in empatia con gli altri, il centro da cui deriva l’armonia interiore più profonda che si irradia verso l’esterno. Ogni tipo di relazione intima passa attraverso il centro del cuore, anche quando si parla di sentimenti di frustrazione,  sofferenza e della paura della perdita dell’affetto.

Quando il centro del cuore è completamente aperto, si sviluppa l’amore incondizionato e, negli illuminati, l’amore mistico. Per tutti gli altri comuni mortali, è attraverso questo chakra che passano la maggior parte delle relazioni emotive con gli altri.

A seguito  delle esperienze affettive che affrontiamo nella vita, il nostro “cuore” impara  e cresce, proprio come un bambino. Non c’è niente che possa far crescere un individuo come il confrontarsi con il proprio cuore durante una relazione amorosa!

Nel corso degli anni, se siamo attenti, il nostro cuore impara ad amare. Ma prima di tutto apprende la nostra vera natura, ad accettare il nostro carattere e a rivolgere verso noi stessi il suo amore. Senza la totale accettazione della nostra personalità, il cuore non è in grado di aprirsi realmente alla vita e all’amore.

Ogni volta che rifiutiamo noi stessi, per qualsiasi ragione, si viene a creare un distacco dalla nostra vera natura e una frattura profonda che non ci permetterà di aprirci all’amore. Quando invece in modo sincero e completo accettiamo tutte le componenti della nostra personalità allora avremo davvero la potenzialità e l’occasione per trasformaci e crescere! Attenzione: il nostro chakra del cuore percepisce e sa benissimo distinguere se  cerchiamo di accettarci solo per non soffrire e se l’accettazione per noi non viene davvero dal profondo!!!!

E’ difficile innamorarci davvero di qualcuno se prima di tutto non abbiamo detto un “grosso SI’” a noi stessi. Prima di questo atto doveroso verso noi stessi, l’innamoramento o quello che chiamiamo tale è in realtà  solo appagamento per i bisogni non risolti. Diventano quindi passi obbligati, l’accettazione delle nostre ombre e delle nostre luci, della nostra parte bambina e  di quella adulta. Questi sono infatti i mosaici imperdibili della nostra essenza e la totalità di cui ha bisogno il nostro cuore per crescere. Questo atto curativo d’amore per noi stessi ci consente di aprirci all’armonia e alla serenità d’animo e ci dona un “lasciapassare” per aprirci all’amore vero.

FUNZIONAMENTO INSUFFICIENTE

Un funzionamento insufficiente del chakra del cuore rende molto vulnerabili dal punto di vista emotivo, di conseguenza diventiamo dipendenti dall’amore e dalle attenzioni degli altri perché non riusciamo a nutrirci e a rivolgere l’amore verso noi stessi. In queste condizioni, il cuore è debole e bisognoso di cure, diventiamo estremamente vulnerabili alle offese e spesso ci sentiamo feriti dagli altri. Come conseguenza facciamo fatica ad aprirci perché abbiamo paura di un rifiuto e ci chiudiamo in noi stessi. Si diventa servizievoli ed accondiscendenti con tutti, per paura di non venire accettati e per ricevere amore e  Se poi questo chakra è completamente chiuso, ciò si manifesta con comportamenti anaffettivi e freddezza ed indifferenza verso gli altri. Dal punto di vista emotivo si diventa instabili caratterialmente e si è soggetti a stati depressivi continui.

FUNZIONAMENTO DISARMONICO

Quando questo chakra funziona in modo improprio, la persona diventa disponibile in modo eccessivo verso gli altri, sempre pronta a dare, senza però essere effettivamente collegata all’amore. Nel profondo la persona, senza esserne consapevole, si aspetta riconoscimenti in cambio di tutto il tempo e le attenzioni che ha fornito , però molto spesso le aspettative vengono deluse! Un altro comportamento associato al funzionamento disarmonico è collegato all’incapacità di aprirsi per ricevere davvero. Questo, sia in relazione con gli altri che con l’intero Universo e con la vita in genere. In questa situazione, l’affetto e le attenzioni degli altri riusciranno solo a creare disagio e, di conseguenza, la persona si chiude in se stessa raccontandosi che non ha bisogno dell’amore degli altri. Di solito emergono comportamenti egoici e di isolamento emotivo non sempre visibile a primo acchito.

APERTURA DEL CUORE

L’apertura ed il funzionamento armonico del nostro cuore ha bisogno di attenzioni continue e di profonda consapevolezza. Nelle meditazioni dei mesi a seguire ci concentreremo sulla cura di questa parte di noi. Gli esercizi che verranno proposti sono molto potenti e duraturi ed avranno un effetto che si manifesterà sul piano fisico, emozionale, mentale e spirituale. La trasformazione del chakra del cuore si articolerà in tre fasi distinte ed ogni mese ne approfondiremo una diversa.

Un chakra del cuore aperto ci dà la capacità di essere un canale di amore attraverso cui l’Universo agisce in noi. Nel momento odierno di crisi, perdita dei valori e mancanza di consapevolezza con cui deve fare i conti l’essere umano della nostra epoca, sempre di più è necessario essere in una situazione di apertura ed equilibrio. L’energia del nostro cuore può trasformare le nostre vite e cambiare il mondo intorno a noi. Il suo potere di guarigione è enorme e riesce ad irradiarsi intorno, curare e cambiare realmente il mondo! Come un’onda, questa energia si trasmette agli altri e a tutti gli esseri che ci circondano, compreso il pianeta Terra, infondendo amore e gioia.

 

PER SCARICARE LA MEDITAZIONE GRATUITA, COMPLETA ORA

Compilando questo modulo autorizzo il trattamento e la gestione dei dati immessi secondo quanto stabilisce il nuovo Regolamento Europeo (GDPR n. 679/2016) in materia di privacy e protezione dati personali. Per maggiori informazioni leggi la nostra Privacy Policy prima di inviare.

Accetto